Un giardino terrazzato

Creazione di un’aiuola rialzata, con bordo in tufo e sassi. Una linea volutamente irregolare serve a creare “movimento” alla stessa. Il prato è a rotoli ed è composto da festuca arundinacea. L’impianto di irrigazione utilizza irrigatori del tipo “rotator” che funzionano perfettamente anche con bassa pressione e ridotta portata d’acqua. La pacciamatura è in lapillo vulcanico.

Precedente Potatura Magnolia Grandiflora. Successivo Recupero di un giardino abbandonato con prato sintetico.

Lascia un commento